Idee di arredo nordico per una camera da letto in stile scandinavo

Zona notte arredata in stile nordico scandinavo.

L’arredamento scandinavo è un mix di classico e contemporaneo, di geometria e natura, di semplicità ed eleganza.

Da qualche tempo sta rivivendo nell’interior design come declinazione moderna dello shabby chic; della tradizione tipicamente nordica conserva il look essenziale e pulito, l’uso del legno e dei materiali naturali, dell’illuminazione e dei colori tenui, con predilezione speciale per il total white.

Tutto – arredi, abbinamenti, dettagli – concorre a ricreare l’atmosfera placida, ovattata e romantica dei memorabili paesaggi nordici, coperti dalla neve e immersi nel silenzio.

Quello scandinavo è uno stile d’arredo ideale per la zona notte, la stanza che per definizione vuole un mood rilassante e accogliente.

Luce naturale nella camera da letto nordica

Dire che nei paesi del Nord la luce naturale sia preziosa è un eufemismo, considerato che per lunghi periodi dell’anno è parecchio scarsa. Nelle case viene valorizzata e amplificata con finestre ampie, spesso prive di tendaggi, con mobili, tessuti e rivestimenti dai colori chiari.

Le finestre – ampie e con infissi dalla struttura minimal – lasciano entrare luce naturale. Questa, riflessa su lenzuola chiare e delicate, viene esaltata da pareti tinteggiate in bianco pastello e dal pavimento in legno opaco sbiancato. L’ambiente dà l’impressione di ariosità, spazio e luce.

Al posto del classico lampadario, la camera da letto scandinava preferisce un sistema di illuminazione alternativo, elegante e discreto, fatto da una serie di lampadine pendenti, faretti incassati nel controsoffitto e lampade a stelo in metallo, posizionate negli angoli della stanza.

Parquet in rovere sbiancato

Il tipico pavimento della zona notte nordica è un parquet formato da assi di rovere sbiancato.

Il legno è il materiale principe della stanza. Lo troviamo anche nella struttura del letto e nei grandi e piccoli arredi (guardaroba, panca, comodino, mensole). Più è rustico e vissuto e più rievoca lo spirito dei boschi scandinavi, dando alla stanza un aspetto naturale e vintage.

Arredi semplici ed essenziali

Nel design minimal scandinavo gli arredi sono essenziali, funzionali e pratici. Ma non per questo rinunciano alla bellezza dei dettagli dei materiali grezzi, lasciati nel loro stato naturale come pezzi esclusivi di artigianato.

Armadi privi di ante lasciano a vista i vestiti. I guardaroba sono costituiti da stender in metallo, mentre una scaletta a pioli fissata alla parete sostituisce il tradizionale servomuto. Il denominatore comune è sempre la funzionalità, intesa come massima fruibilità dell’ambiente.

Anche la scrivania è minimal e leggera e può essere spostata facilmente in base alle esigenze. Elemento caratteristico è la lampada in metallo con clip, o applique da parete con braccio flessibile orientabile.

Il letto della zona notte in stile nordico ha una struttura elementare e senza fronzoli. Può anche essere un letto a baldacchino rivisto in chiave moderna, con struttura in legno e linee semplici. Un pouf contenitore in legno o in tessuto rappresenta un’alternativa al classico comodino.

Altri consigli di design per una zona notte in stile scandinavo

Quando il bianco diventa eccessivo, possiamo ‘macchiarlo’ con qualche piantina dal verde acceso, o inserire elementi con note di colore differente. Lo stile svedese, che ha un’anima più urban e moderna di quello tradizionale nordico, prevede ad esempio tessuti bicolore e contrasti bianco-nero di forte impatto, con uso di elementi metropolitani di natura e periodo anche molto diversi tra loro.

Per chi non volesse distaccarsi troppo dai dettami del più tradizionale stile nordico, il consiglio è di scegliere sempre una palette di 2-3 colori tenui e pastellosi con un paio di toni a contrasto nei tessili (piumini, coperte e tappeti scendiletto in grigio chiaro, tortora, pesca, rosa antico, verde salvia, azzurri) ) e poche altre divagazioni.

Per arredare una camera da letto in stile nordico scandinavo dovrete sempre preferire il bianco ed elementi in legno chiaro, con accenti di colore che qua e là spezzano la routine.

Dettagli vintage e contemporanei – come copricaloriferi e rivestimenti tessili, lampade in metallo e serramenta datate – si inseriscono in questo contesto con estrema naturalezza.

Tutto dovrà avere un aspetto luminoso, soft ed essenziale, per trasmettere una sensazione di accogliente ed elegante semplicità.


Vuoi un progetto di design per arredare la zona notte?

Trova il negozio IR&A più vicino a te