Salone del Mobile 2021: la casa è sempre più ecosostenibile e multifunzionale

Home Magazine Arredare Salone del Mobile 2021: la casa è sempre più ecosostenibile e multifunzionale

Al Salone del Mobile 2021 sono andate in scena le nuove forme dell’abitare. La casa torna protagonista con ambienti flessibili ed eco-friendly, per coniugare smart working e vita privata.


Novità, innovazione e pezzi unici ed esclusivi di Made in Italy, ma non solo: l’edizione del Salone del Mobile 2021, evento speciale della Milano Design Week, ha ribadito tendenze di più ampio respiro, che riguardano ecosostenibilità e multifunzionalità degli spazi. 

Cresce l’interesse per una casa sempre più a misura d’uomo e questo non deve stupire: il lockdown, che ha costretto tra le mura domestiche milioni di persone, ha evidenziato l’importanza di sentirsi a proprio agio sia durante le ore di smart working, sia nei momenti di svago, riposo e convivialità. 

Vediamo allora un po’ più nel dettaglio le tendenze del nuovo abitare emerse durante l’edizione 2021 del Salone del Mobile.

Sostenibilità, concetto chiave del nuovo abitare

La sostenibilità è stata una tematica centrale durante il Salone del Mobile 2021, tanto è vero che persino le pareti espositive della fiera, curata dalla direzione artistica di Stefano Boeri, erano composte da legno e altri materiali riciclabili. La crescente consapevolezza di fronte al cambiamento climatico e all’inquinamento da plastica hanno spinto un numero sempre maggiore di aziende a ideare soluzioni green di design e di arredamento.

L’enorme sfida che stanno affrontando progettisti e interior designer è quella di creare oggetti d’arredo a ridotto impatto ambientale che siano allo stesso tempo belli, funzionali e distintivi. Spazio quindi a materiali naturali come legno, pietra e vetro da personalizzare secondo i gusti e le necessità delle persone. 

Il legno, in particolare, è stato il principale protagonista: la naturalezza del faggio, dell’ebano, del frassino e dell’iroko riescono infatti a rendere caldo e accogliente ogni ambiente della casa, anche esterno.

Soppalco in legno per appartamento moderno.

Durante il Salone del Mobile 2021 il concetto di ecosostenibilità è stato accompagnato da quello di essenzialità, principio cardine dello stile minimal

Anche questa ricerca di leggerezza e sobrietà è in un certo senso figlia dei nostri tempi, visto che dopo il lockdown il mercato delle ristrutturazioni ha registrato una maggiore richiesta di open space e ambienti più ampi, ariosi e meglio illuminati, in cui l’arredo è ridotto all’essenziale.

Ti interessa questo argomento? Scopri come il Covid-19 ha cambiato le nostre case!

Soluzioni ibride per conciliare vita privata e lavoro da casa

Durante l’ultimo anno molti di noi hanno scoperto cosa significa portarsi l’ufficio a casa, facendo crescere il desiderio di spazi multifunzionali su misura per lavorare in modo comodo e produttivo.

Al Salone del Mobile 2021 non sono mancate le idee di design e arredamento per coniugare vita privata e lavorativa. Le soluzioni esposte in fiera, personalizzabili e flessibili, sono state appositamente progettate per arredare una casa multifunzionale dove gli spazi cambiano in base alle esigenze di chi li abita. 

Tra gli elementi esposti più interessanti abbiamo visto pannelli fonoassorbenti applicabili su pareti e soffitti o come divisori all’interno di una stanza, per creare ambienti silenziosi, ma anche tavoli, poltrone e sedie concepiti per un comodo e versatile home office, con tutti gli strumenti necessari a portata di mano.

Le ultime tendenze di design al Fuorisalone: la nuova collezione di Lea Ceramiche

Personalizzazione e flessibilità hanno contraddistinto anche alcuni pezzi di design esposti durante il Fuorisalone, evento che si è svolto in concomitanza con il Salone del Mobile 2021. Alcuni dei più importanti brand esponenti del Made in Italy hanno “approfittato” proprio di questo palcoscenico per mostrare in anteprima collezioni che incarnano le ultime tendenze di design.

Lea Ceramiche ha presentato in anteprima la collezione Masterpiece firmata dall’architetto Ferruccio Laviani, una combinazione di superfici materiche e colori che sviluppano molteplici abbinamenti decorativi. La collezione sarà esposta anche a Bologna in occasione di Cersaie 2021, dal 27 settembre al 1 ottobre 2021, dove migliaia di prodotti ci riveleranno le prossime tendenze nel campo dell’arredo, dell’interior design e della progettazione.

La superficie architettonica di Masterpiece è adatta sia per interni sia per esterni e può combinarsi con materiali e finiture di altre collezioni di Lea Ceramiche per conferire agli ambienti un’identità unica e personale

Le lastre sono perfettamente modulabili e sono state concepite per arredare ambienti minimal o più decorati, residenze dallo stile moderno oppure loft: la loro libera combinazione consente di realizzare soluzioni di arredamento originali e personalizzate.

Quando l’arredamento detta gli spazi: il vantaggio di un progetto coordinato

Il Salone del Mobile 2021 e gli altri appuntamenti della Milano Design Week, con il loro messaggio di sostenibilità e multifunzionalità, hanno sottolineato un aspetto importante riguardo le nuove esigenze abitative: il desiderio di avere una casa dove ogni elemento d’arredo è pensato secondo il proprio stile di vita, come una linea direttrice che scandisce lo spazio dell’abitare. 

Il vero valore aggiunto, quando si tratta di ristrutturare o arredare casa, è quindi rappresentato da un progetto coordinato dove gli spazi sono organizzati in funzione degli arredi.

Ecco perché i professionisti di Io Ristrutturo e Arredo, network formato da 90 negozi presenti in tutta Italia, si sono fatti portatori di una nuova filosofia che definisce gli aspetti tecnici a partire dalle esigenze estetiche e funzionali del cliente. 

Come abbellire casa per renderla più calda e accogliente

Con i consulenti di Io Ristrutturo e Arredo la proposta di arredo viene concordata nelle fasi iniziali del progetto di ristrutturazione.

Questo permette di progettare la suddivisione degli spazi e la disposizione degli impianti in base alla tipologia e alla posizione dei mobili scelti, evitando di sovraccaricare troppo gli spazi o incorrere in altri errori di composizione, con conseguenti perdite di tempo e budget. 

Solo in questo modo il cliente ha la certezza di realizzare la casa dei sogni.

Vuoi saperne di più? Scopri i vantaggi di un progetto coordinato di ristrutturazione e arredamento!

La casa dei sogni con Io Ristrutturo e Arredo

Una casa dall’anima eco-friendly e multifunzionale, con ambienti personalizzati e concepiti secondo il proprio stile di vita: un sogno impossibile da realizzare? Non per Io Ristrutturo e Arredo, che accompagna il cliente in ogni fase del progetto di ristrutturazione e arredamento.

I professionisti del network progettano soluzioni su misura integrando arredamento e finiture di interni: solo attraverso un progetto coordinato è possibile realizzare una ambiente perfetto in ogni dettaglio.

La materioteca dei punti vendita Io Ristrutturo e Arredo

Il percorso di ristrutturazione comincia con la proposta di arredo: pavimenti, rivestimenti, mobili e complementi d’arredo sono esposti negli showroom dei punti vendita e nelle materioteche del network, veri e propri laboratori creativi dove si crea lo stile desiderato. 

Gli interior designer della rete ascoltano ogni richiesta e suggeriscono le migliori soluzioni di arredamento con materiali certificati e made in Italy, garanzia di qualità e di stile.

Con Io Ristrutturo e Arredo un unico referente si occupa degli aspetti tecnici, burocratici e di coordinamento del cantiere, sempre con approccio consulenziale votato al risultato finale.

Il cliente non dovrà più scegliere tra la consulenza di un architetto e quella di un’impresa, potendo finalmente contare su un servizio davvero all inclusive e chiavi in mano. Non resta che la parte creativa del fare casa, per dar vita alla abitazione dei sogni in totale comodità!


Vuoi ristrutturare e arredare come hai sempre desiderato?

Trova l’esperto IR&A più vicino a te