Tendenze arredamento 2021: alla ricerca di uno stile di vita sostenibile

Tendenze arredamento 2021: alla ricerca di uno stile di vita sostenibile

L’interior design del 2021 sarà contraddistinto da soluzioni d’arredo innovative e materiali eco-friendly, inseriti in ambienti minimal, luminosi e funzionali.

La nuova stagione del design di interni è alle porte. Chi sogna di ristrutturare casa guarda già al 2021: quali saranno le tendenze casa del nuovo anno in fatto di arredamento e home decor? Scopriamo insieme le prime anticipazioni.

Ambienti innovativi e sostenibili

Il 2020 sarà ricordato, anche a livello di arredamento e soluzioni abitative, per il ritorno alla natura e per la ricerca di uno stile di vita più sostenibile. Nel 2021 questa tendenza sarà ancora più forte. Perché dopo i mesi trascorsi in casa molti tra noi sentono sempre più impellente il bisogno, attraverso il costante richiamo di colori, dettagli e materiali naturali, di ripristinare tra le mura domestiche un contatto con la natura.

Zona living con luce naturale e tinte pastello.

L’arredamento nel 2021 sarà all’insegna di una varietà di materiali innovativi e di riciclo – pensiamo ad esempio alle superfici in ceramica antibatterica, ma anche alle plastiche biologiche, all’alluminio e al vetro – capaci di creare ambienti dai dettagli stimolanti e contemporanei, sempre a braccetto con l’idea di arredamento ecosostenibile. All’insegna della salvaguardia dell’ambiente anche la scelta di prodotti in legno certificato per la sua provenienza da foreste gestite in maniera sostenibile. Nelle nostre case saranno sempre più popolari le piante sempre verdi e gli elementi in pietra e vetro.

Colori di tendenza nel 2021

Il 2021 consacrerà l’accostamento blue navy-legno chiaro, impreziosito da dettagli in ottone e rame. Una combinazione di grande personalità che unisce l’eleganza del blu coi dettami dell’arredamento di ispirazione scandinava, contraddistinto dall’utilizzo di essenze chiare, come il rovere sbiancato, non soltanto per il parquet ma anche per rivestire pareti e soffitto.

La scelta dei colori nell’arredamento del 2021 passa anche attraversa la ricerca di una illuminazione diffusa e il più possibile naturale, che aiuti a lavorare meglio, a rilassarsi e a ricaricare le energie. La luce naturale, che incontra sempre meno ostacoli come pareti e muri divisori, gioca un ruolo determinante nel garantire buona illuminazione e valorizzare i colori di pareti e arredi, grazie anche alla scelta di tendaggi minimal e ampie vetrate. 

Pannelli in vetro decorato

Uno dei trend di arredamento 2021 più significativi è senza dubbio il ritorno del vetro colorato su porte e piastrelle. Il vetro – che può essere smaltato, verniciato, testurizzato, lucido o opaco – è un’opzione incredibilmente versatile che si presta a soluzioni di grande effetto, soprattutto in contesti minimal e in tutti gli ambienti a cui si vuole donare luce e spazio con tocco di colore ed eleganza. 

In particolare, i pannelli in vetro colorato sono molto attuali per dividere gli spazi con sistemi a scorrimento in sostituzione della classica porta, ad esempio per separare zona giorno e zona notte, senza sacrificare luce e profondità. Gli elementi in vetro si rivelano particolarmente versatili, facili da pulire e da personalizzare, in grado di calarsi alla grande in ogni stile di arredamento.

Per chi non ama la trasparenza, può scegliere un vetro colorato o sabbiato con motivi floreali (molto in voga) o geometrici, che oscurano la visuale dall’esterno creando giochi di colori che catturano l’attenzione.

Metallo e stile industriale

Il metallo, in arredamento, è per antonomasia il materiale che richiama un approccio pratico e contemporaneo. Se finora lo abbiamo visto soprattutto in cucina e nel bagno, nel 2021 sarà sempre più presente anche nel living, con rame, bronzo, ottone e lamiera cruda inseriti con elementi decorativi in un arredamento dai forti richiami urban e industrial.

Alcuni esempi sono i termoarredi dal design contemporaneo, tubi a vista, portaoggetti o piccoli ripiani a parete e lampade sospese su tavoli e piani lavoro. Anche i metalli, proprio come il vetro, sono facili da pulire e si integrano bene in ambienti molto differenti tra loro.

Il ritorno del minimalismo

La necessità di avere una casa più sicura e pulita porterà nel 2021 all’affermarsi di due soluzioni che hanno già iniziato a farsi largo in questi mesi: la scelta di materiali innovativi (come le già citate superfici antibatteriche) e la tendenza a eliminare tutto il superfluo per proporre ambienti più ariosi e meno opprimenti. 

Come arredare casa in stile minimal, i consigli di Io Ristrutturo e Arredo

Lo stile minimal, orientato ad una casa semplice e funzionale, ma di design, si candida ad essere un altro dei trend dell’arredamento più ricercati del prossimo anno. Un ambiente con arredi sobri ed essenziali è un ambiente ordinato, che infonde sicurezza e tranquillità. I pochi oggetti decorativi andranno pensati e inseriti con cautela, soprattutto se ingombranti e poco utili.

Nelle proposte di arredo del 2021 troveremo linee sempre più nette e pulite; anche la scelta dei materiali sarà fondamentale, con vetro e metallo che si candidano come protagonisti assoluti. 

Open space: da lusso a necessità

Gli spazi aperti e multifunzionali sono ormai il vero must dell’interior design contemporaneo. Se fino a ieri la zona giorno gestita in open space con la cucina era prima di tutto una scelta di stile, oggi diventa una necessità dettata dal nuovo modo di vivere.

La cucina non trova più ostacoli ed è sempre più integrata nel living, con una struttura ad isola (o penisola) e linee innovative, mentre il soggiorno non è più soltanto il luogo della convivialità, ma anche del lavoro. Si scelgono quindi spazi versatili e polivalenti, in cui è possibile incorporare una zona fitness, un piccolo home office attrezzato o altre zone dedicate a hobby e passioni. 

La continua ricerca della funzionalità

Cosa dobbiamo aspettarci dai trend di arredamento del nuovo anno? Sicuramente l’impiego di materiali naturali, l’abbinamento di blu, legni chiari e ottone, la continua ricerca e sperimentazione di elementi a basso impatto ambientale

Le proposte saranno sempre più personalizzate e orientate alla funzionalità
Nel 2021 il vero lusso non sarà più la quantità o il valore fino a se stesso, ma la qualità abitativa e funzionale degli elementi inseriti al momento della progettazione.

 


Richiedi un progetto di interni personalizzato per arredare casa secondo i tuoi desideri.

Trova il punto IReA più vicino a te