Eleganti, vivaci, alla moda. Le pareti in color ottanio e i giusti abbinamenti

Pareti in colore ottanio pantone.

L’ottanio – una particolare nuance tra verde e blu, più precisamente tra turchese e verde petrolio – ha conquistato il mondo del fashion, del make up e dell’home decor. Un colore abbastanza difficile da definire, anche perché non ha un preciso riscontro in natura. La sua distinta eleganza lo ha fatto conoscere e apprezzare da un pubblico giovane e dinamico, attento ai trend e alle mode.

Da quando la voglia di colore è tornata con prepotenza all’interno delle abitazioni, l’ottanio ha fatto breccia nell’interior design. Questo colore dal carattere cromatico assolutamente unico – usato non tanto per gli arredi, quanto su pareti e complementi – dà allo spazio domestico un’atmosfera frizzante e ricercata, sia in ambientazioni moderne che classiche.

Vediamo come giocare con le gradazioni di ottanio e come abbinarle su pareti e arredi, per dare alla casa un look elegante, fresco ed esclusivo.

Come usare il color ottanio sulle pareti

Dimmi il colore delle tue pareti e ti dirò chi sei, dice il designer d’interni. Chi sceglie l’ottanio ha un’anima eclettica e sognatrice; non accetta che il suo “habitat” passi inosservato.

L’ottanio trasmette un carattere forte, deciso; è un elemento d’arredo risonante e per questo è meglio non abusarne. Se utilizzato con criterio, e se ben gestito a livello di abbinamenti, riesce a valorizzare contesti diversi – minimal, etnici o classici – mantenendo un’eleganza di fondo assoluta.

Le tonalità di ottanio tra cui scegliere sono molte. L’ottanio Pantone 321C, non eccessivamente saturo, è una buona base di partenza.

Per tinteggiare in modo uniforme una parete in ottanio si può usare una classica idropittura (meglio se applicata a spruzzo: la finitura omogenea rende ancora più elegante il risultato finale) o uno smalto effetto MAT, che restituisce un colore opaco-satinato e rimane più lavabile e pulito nel tempo.

Parete tinteggiata in ottanio brillante.

La scala di ottanio in più stanze

Nonostante in ambienti minimalisti o particolarmente luminosi sia concesso osare un po’ di più, quando si tratta di tinteggiare le pareti in ottanio c’è un consiglio sempre valido: non esagerare.

Nello stesso ambiente è meglio dipingere con questo colore solo una o due pareti – per non appesantire il mood e restringere la percezione dello spazio – mantenendo le altre in tonalità tono su tono in gradazione più chiara o in contrasto, magari richiamando il colore in altre stanze tramite dettagli, arredi e complementi.

La scala di ottanio in stanze diverse permette di giocare con differenti effetti dark/light, creando di volta in volta mood distinti in base all’ambiente. Puoi scegliere un ottanio brillante e saturo, oppure un ottanio cupo e profondo. Le gradazioni di colore più tenui sono ideali nella zona notte, dove l’atmosfera deve essere rilassata e conciliante, quelle più accese e frizzanti nella zona living.

In generale, alternare un ottanio chiaro ad un ottanio più scuro – stando attenti a non virare troppo sul blu o sul verde – è la soluzione ideale per dare all’ambiente un impatto più distintivo ed elegante, anche alternando sulla stessa parete strisce verticali per ricreare l’effetto carta da parati rigata.

Color ottanio: gli abbinamenti con arredi e complementi

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, l’ottanio è un colore abbastanza versatile. Giocando con gli abbinamenti è possibile dare all’ambiente personalità diverse. Accostati all’ottanio, il total white e l’avorio trasmettono eleganza; dettagli più caldi in color tortora, rame, radicchio, ocra, mostarda o senape, al contrario, richiamano uno stile fusion più eclettico.

Il nostro consiglio è quello di optare per arredi e complementi dalle tinte neutre, che si abbinano bene a tutto. Si tratta di una scelta lungimirante: quando arriverà il giorno di ritinteggiare i muri con un colore diverso, non si porrà alcun problema di accostamenti.

Parete di casa in colore ottanio effetto satinato.

Un colore moderno, perfetto in ambienti classici

Intenso e vivace, l’ottanio è uno dei colori più ‘in voga’ del momento. Perfetto per chi sta ristrutturando – o per chi, semplicemente, sta pensando al relook di qualche stanza – e vuole dare un tocco di vitalità e di carica positiva all’ambiente.

Se per anni le tinte neutre hanno fatto il bello e cattivo tempo, oggi l’ottanio ha rivoluzionato il mondo dell’home decor, restituendo lustro e importanza alle pareti.

Prima di inserire l’ottanio in un progetto, però, è bene valutare l’illuminazione, la destinazione d’uso della stanza e il mix di elementi e arredi che saranno inseriti.


Vuoi una consulenza professionale per tinteggiare le tue pareti?

Trova il negozio IR&A più vicino a te