Come abbinare marmo e legno nell’arredo casa

Come abbinare marmo e legno.
Home Magazine Consigli Come abbinare marmo e legno nell’arredo casa

Regole e consigli per abbinare marmo e legno in modo esclusivo: come creare abbinamenti perfetti e dare agli ambienti un tocco di design.


Da una parte la raffinatezza del marmo, dall’altra il calore del legno: la giusta combinazione di questi due elementi dona unicità e raffinatezza all’appartamento.

Ma quali sono gli accostamenti migliori? Quali tipologie di marmi e quali essenze di legno si conciliano meglio? 

Vediamo insieme come abbinare marmo e legno nel modo corretto.

L’abbinamento ideale tra marmo e legno: da dove iniziare

Il marmo e il legno sono materiali naturali e nobili per eccellenza. Disponibili entrambi in differenti tipologie e colori, possono adattarsi insieme in ogni ambiente donando allo spazio solidità ed eleganza, a patto che il loro accostamento sia ben studiato.

La prima cosa da fare per ottenere l’abbinamento ideale tra marmo e legno è stabilire una palette di 3 colori da utilizzare per gli arredi (ed eventualmente un quarto colore per i dettagli): i colori degli arredi hanno infatti un ruolo fondamentale come trait d’union tra le cromie di marmo e legno.

Dei tre colori prescelti, due devono riprendere le tonalità principali del marmo e del legno, mentre il terzo può andare in contrasto (seppur leggero) attraverso una gradazione più scura o più chiara. Per evitare troppi stimoli cromatici, è bene scegliere arredi e tessuti di questi tre colori.

Ma andiamo avanti e vediamo più nel dettaglio come accostare tra loro materiali e colori diversi.

Le regole per arredare casa con un pavimento in marmo

Se hai un pavimento in marmo, segui queste linee guida nella scelta dei colori degli arredi:

  • in presenza di un pavimento in marmo bianco o con venature di grigio, prediligi per gli arredi il bianco e il grigio in diverse gradazioni e un legno scuro come il wengè, il mogano, il ciliegio o il teak;
  • con un pavimento in marmo scuro o nero, utilizza il bianco per creare contrasto o altri colori scuri, valorizzando gli arredi con dettagli in oro, argento o bronzo a seconda delle striature e un legno chiaro come il frassino bianco o l’olmo bianco;
  • con marmo rosa, beige o verde chiaro, scegli una combinazione con il bianco, il nero o altri colori neutri (tortora, avorio, marroncino) e con un legno dai toni medi come il noce e l’iroko.

Ricorda anche che se utilizzi il marmo nel pavimento puoi inserire il legno come rivestimento (anche parziale) di una o più pareti e nei complementi d’arredo; al contrario, se utilizzi il pavimento in parquet è puoi creare contrasto con piani di lavoro e accessori in marmo.

Il marmo Calacatta e lo Statuario (Carrara) presentano un fondo bianco e delle venature grigie: una delle combinazioni più adeguate prevede l’utilizzo del bianco, del grigio o del tortora e di un legno naturale come il rovere oppure il Noce Canaletto.

Con i marmi scuri come il Grigio Carnico o il Nero Marquinia (entrambi con venature bianche), invece, è possibile creare accostamenti con il bianco e il nero, con un legno scuro come il noce o un rovere grigio oppure con un legno chiaro come l’abete o il pino. Per un ambiente arredato con questa gradazione di colori, gli elementi d’arredo con particolari in oro, oro rosa, argento e cromo favoriscono la creazione di un ambiente accurato e fine.

Se preferisci un marmo dalle tinte più neutre come il Travertino, l’Onice o il Breccia, puoi scegliere accostamenti con i colori bianco, nero, beige, tortora e avorio, da bilanciare con un legno dai toni medio-caldi come l’iroko e il faggio.

Marmo e legno in soggiorno: le linee guida per pavimenti e arredi

Un pavimento in marmo nel soggiorno conferisce all’ambiente classe e prestigio. Se il soggiorno è spazioso, il marmo nero o scuro è l’ideale, soprattutto per una casa in stile classico o minimalista moderno, dove la luce naturale e gli specchi producono giochi di luce affascinanti. 

Il marmo scuro si sposa bene con il legno chiaro, naturale o dipinto, di infissi, sedie, tavolini o di strutture di divani e poltrone. Con un pavimento in marmo bianco o chiaro dalle tonalità beige, invece, è opportuno scegliere arredi classici in legno scuro o dalle nuances calde.

Il tavolo in marmo e legno

Nel soggiorno l’abbinamento marmo e legno può riproporsi anche su un singolo elemento, come un tavolo con struttura in legno e piano in marmo. Molto apprezzata anche la composizione opposta, il tavolo con basamento in marmo scultoreo e piano in legno con venature ben definite.

Pavimento misto in marmo e parquet

Un’altra soluzione per abbinare marmo e legno in soggiorno, creando un ambiente sofisticato ma accogliente, è il pavimento misto

Per uno stile moderno, il pavimento può essere arredato con un pavimento misto in marmo e parquet di colore chiaro. L’alternanza di piastrelle e listelli in legno di rovere grigio conferisce al soggiorno uno stile unico e leggero.

Di solito per un pavimento di questo tipo viene utilizzato un parquet in legno prefinito che grazie a trattamenti industriali resiste bene a macchie, graffi e muffe.

Cucina: marmo e legno su piano lavoro e pavimenti

In cucina il marmo e il legno si adattano a qualsiasi stile, dall’arredamento rustico al moderno. 

In genere il marmo viene utilizzato come rivestimento del piano da lavoro (anche in una cucina a isola) e per il paraschizzi

Esistono, però, anche altre soluzioni:

  • un top cucina in legno su marmo;
  • intarsi in marmo su legno o viceversa.

Nel caso di angolo cottura a vista affacciato sul soggiorno, per il pavimento puoi utilizzare il parquet e il marmo insieme, con la parte in marmo che ospita i mobili della cucina e gli elettrodomestici e il parquet tavolo e sedie abbinate.

Le piccole differenze di spessore tra i due tipi di pavimenti possono essere compensate tramite profili di separazione (che sono in genere di metallo) disponibili in varie finiture.

Open space con cucina ad isola centrale e cappa sul soffitto.

Arredo bagno: idee su come abbinare marmo e legno

Se il pavimento di casa è un parquet, nel bagno puoi scegliere un marmo con colore simile al legno per preservare la coerenza di stile tra le varie stanze. 

Per esempio, se nella casa è presente un parquet in rovere grigio, per il pavimento del bagno puoi utilizzare il marmo grigio in piastrelle rettangolari: in questo modo viene conservata la continuità e il design degli ambienti.

Se vuoi abbinare legno e marmo in un bagno moderno puoi optare per un lavabo in marmo naturale con annesso sottolavabo e piano in legno

In alternativa è possibile ricorrere a un top con lavabo in appoggio dove solo il piano o il lavabo è in marmo, mentre gli altri complementi d’arredo sono in legno chiaro o scuro, da scegliere a seconda delle striature e della qualità del marmo utilizzato.

Marmo e legno per la tua casa: scegli Io Ristrutturo e Arredo

Hai dubbi su come abbinare marmo e legno in casa? Meglio non improvvisare e affidarsi ad esperti della ristrutturazione e dell’arredamento in grado di creare accostamenti perfetti e in linea con i tuoi gusti. 

Nelle materioteche di Io Ristrutturo e Arredo, network presente in tutta Italia in 90 punti vendita, puoi vedere e toccare con mano una vasta gamma di materiali made in Italy, per scegliere in modo informato e consapevole, con il supporto dei professionisti del punto vendita, pronti a realizzare un progetto d’arredo su misura per realizzare la casa dei tuoi sogni, testando gli abbinamenti materici e cromatici con le moodboard di arredamento.

Io Ristrutturo e Arredo propone un servizio di ristrutturazione e arredamento all inclusive: un unico referente si occupa di tutto, per lasciarti vivere l’esperienza di fare casa con comodità e senza stress: a lavori terminati hai subito a disposizione la tua casa ristrutturata e arredata, proprio come l’hai sempre desiderata.

 


Vuoi ristrutturare e arredare casa abbinando marmo e legno?

Trova l’esperto IReA più vicino