Loft moderno: come arredarlo con stile

Loft moderno, come arredarlo in modo esclusivo
Home Magazine Consigli Loft moderno: come arredarlo con stile

I consigli di Io Ristrutturo e Arredo per progettare e arredare un loft moderno accogliente e funzionale, valorizzando la storia e gli elementi caratteristici dell’immobile.


Il loft moderno è uno spazio flessibile e multifunzionale. Le grandi altezze e gli spazi aperti che lo contraddistinguono sono il contesto ideale per comporre e personalizzare un ambiente esclusivo, giovane e dinamico.

Nel loft contemporaneo l’atmosfera asciutta e spartana dei vecchi magazzini industriali è attenuata da un arredamento raffinato e accogliente. Il contrasto tra antico e contemporaneo crea un binomio sublime e mai banale. 

Ecco i consigli dei professionisti di Io Ristrutturo e Arredo per arredare un loft moderno in modo unico e personale, sempre nel rispetto delle caratteristiche di questa particolare tipologia di abitazione.

Loft moderno: caratteristiche ed elementi essenziali

Il loft è un appartamento ricavato da uno spazio industriale o commerciale dismesso, di cui conserva la conformazione originale.

Alcune caratteristiche sono proprie di tutti i loft. Grandi spazi privi di pareti ed elementi divisori, soffitti alti 4-5 metri, ampie vetrate che esaltano la luce naturale ed elementi architettonici tipici dell’edilizia industriale. 

Vuoi saperne di più? Scopri come arredare un loft in stile industriale!

Se per anni le proposte di arredo per questa tipologia di appartamenti hanno fatto riferimento quasi esclusivamente ad uno stile industriale dall’atmosfera grezza e un po’ cupa, oggi la nuova generazione di loft presenta caratteristiche nuove e per certi versi uniche. Il loft moderno è uno spazio luminoso ed estremamente elegante, arredato attraverso una sinergia di approcci differenti.

Arredamento del loft moderno in open space

Arredare un loft moderno significa prima di tutto individuare gli elementi, i materiali e i dettagli capaci di esaltare l’ambiente originario, e inserirli in modo coerente e armonico nell’open space, che è la prerogativa numero uno del loft. 

Nel loft non sono infatti ammessi elementi divisori in muratura, eccetto ovviamente quelli obbligatori per legge o richiesti dalle caratteristiche strutturali dell’edificio. Per quanto possibile, l’open space va conservato ed esaltato per mantenere l’esperienza abitativa tipica del loft.

I (nuovi) materiali tipici del loft

I materiali ideali per arredare un loft moderno sono legno, metallo, vetro e cemento. Trasmettono all’ambiente un caratteristico effetto materico, l’incontro perfetto tra tradizione e e innovazione.  

Le ultime versioni di gres porcellanato, vinilici, prefiniti e laminati riproducono fedelmente gli elementi naturali, ma con migliori prestazioni in termini di resistenza e longevità.

La zona living in stile industriale.

La scelta dei tessuti è altrettanto importante nella composizione di un loft contemporaneo: da preferire le fibre naturali come cotone, juta, lino e pelle.

Pareti attrezzate per arredare in verticale

I mobili da parete, posizionati a tutt’altezza su pareti perimetrali, sono perfetti per arredare in verticale l’area living di un loft moderno. 

La parete attrezzata nel living rappresenta una soluzione versatile per raccogliere gli elementi tipici della zona giorno: televisione, libri, vinili e tutto ciò che vogliamo mettere in bella mostra.

Nel cuore del living si collocano elementi bifacciali, come divani e librerie. Arredano e aiutano a delimitare, ove necessario, porzioni di spazio da destinare ad angolo studio o fitness. 

Lampade a sospensione dal soffitto

In un loft moderno non possono mancare le lampade a sospensione dal design contemporaneo, appese al soffitto e lasciate penzolare a mo’ di liane o vecchi cavi industriali. Danno all’ambiente una forte presenza visiva, unita ad una funzionalità senza precedenti. 

Plafoniere, applique, faretti led, lampade da terra e piantane moderne e di design, posizionate con criterio, fanno il resto, illuminando l’open space del loft con stile ed eleganza.

Elementi di recupero diventano arredi di design

Via libera alla rivisitazione degli elementi architettonici originari, come tubi a vista, utilizzabili come mensole, e ganci a soffitto, per appendere pentole e utensili in cucine. Anche i pezzi di scarto possono diventare complementi d’arredo rigenerati e multifunzionali.

I ganci a soffitto: un elemento funzionale tipico dell'arredo in stile industriale.

Alcune aziende del settore realizzano collezioni ‘di recupero’ che donano al loft un carattere versatile e distintivo. Troviamo così taniche, fusti di benzina e bidoni trasformati in sgabelli, tavolini e portalavabo, ma anche vasi per piante, pouf contenitori e cucce per animali. 

Un divano di design per un loft contemporaneo

Il protagonista assoluto nel living di un loft? Ovviamente il divano. Quando le metrature sono generose, come nel caso di un loft, il divano angolare è la scelta migliore per stile e comodità.

Anche i moderni divani componibili si adattano bene al living del loft. Permettono di comporre sedute confortevoli e personalizzate in base all’arredamento circostante e alle esigenze del momento.

Divano di design bifacciale per soggiorno open space.

È importante inserire un divano dal look minimal, in linea con la nuance e lo stile di un loft moderno. 

La scelta tra tessuto o pelle, invece, dipende principalmente dal gusto personale. I divani in pelle costano di più, ma sono più resistenti e facili da pulire, mentre quelli in tessuto hanno il vantaggio di essere sfoderabili e si prestano ad un uso più intensivo. 

Gli elementi che rendono un loft moderno

Alcune soluzioni di arredamento sono tipiche di un loft moderno. Vediamole una per una.

Cucina con isola

Nei moderni loft cucina e soggiorno sono gestiti in open space, con un’isola dalle linee squadrate che demarca il “confine” tra la cucina vera e propria e living. 

Il bancone della cucina con isola è il centro intorno al quale ruota tutto l’ambiente e all’occorrenza può essere utilizzato come tavolo per la colazione e i pasti più veloci.

Pavimenti effetto legno

Un aspetto da non sottovalutare nella composizione di un loft moderno riguarda la pavimentazione. 

Un loft arredato in stile contemporaneo predilige il parquet. Scegliere il legno al posto del cemento significa optare per un ambiente più caldo e accogliente, facendo leva sull’eleganza senza tempo che solo un vero parquet riesce a trasmettere.

Travi e tubi a vista

I tubi di acqua, gas ed elettricità non sono più elementi da nascondere, ma parte integrante dell’estetica del loft. La bellezza degli impianti a vista sta proprio nel contrasto con il legno del pavimento e coi colori chiari delle pareti. 

Colori neutri e luminosi

Il colore più indicato per tinteggiare le pareti di un loft moderno è il bianco, anche nelle varianti bianco ghiaccio, bianco crema e beige. Garantisce luminosità e continuità tra i diversi ambienti. Ma se il loft è ben esposto e gode di sufficiente luce naturale è anche possibile dipingere una parete con un colore più vivace e alla moda, ad esempio ruggine, ferro, classic blue o ottanio.

Tutto si regge sull’equilibrio tra colori neutri dominanti, pavimenti “caldi” e dettagli scuri. Via libera anche alle diverse variazioni di grigio, che regalano un bel gioco di contrasti con gli elementi in legno e in metallo.

Il tuo loft dei sogni diventa realtà

La regola numero uno per arredare un loft moderno? Conservare gli elementi di continuità con la storia dell’immobile, creando attorno ad essi un ambiente accogliente e funzionale.

Negli showroom della rete Io Ristrutturo e Arredo puoi scegliere i migliori materiali e i più esclusivi pezzi di arredo del Made in Italy, approfittando della competenza degli interior designer del punto vendita per realizzare una proposta di arredo su misura per te. Arredare il tuo loft insieme ai professionisti di Io Ristrutturo e Arredo sarà un’esperienza unica ed emozionante!

 


Vuoi un progetto di qualità per arredare il tuo loft in stile moderno?

Trova l’esperto IR&A più vicino