Guida agli infissi: meglio in PVC o alluminio?

I migliori infissi per casa in pvc e alluminio.

Un passaggio importante di ogni ristrutturazione è la scelta degli infissi. Le opzioni a disposizione, più o meno, sono sempre le stesse: infissi in PVC, alluminio, legno o acciaio.

Gli infissi in PVC e alluminio sono i più gettonati, ma va detto che anche quelli in legno e acciaio non sono da scartare a priori. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di ciascuno, con costi, pregi e difetti, per scegliere con criterio la migliore soluzione per la propria casa.

Infissi in PVC

Se consideriamo il costo, gli infissi in PVC sono sicuramente la soluzione più economica. Permettono di ottenere buone prestazioni con una spesa contenuta e si adattano bene su finestre di dimensioni ridotte.

Ovviamente questo tipo di infisso ha anche i suoi punti deboli, ad esempio la tendenza a scolorirsi nel tempo con l’esposizione a sole e agli agenti atmosferici (difetto comunque risolvibile scegliendo infissi in PVC di colore chiaro).

Bisogna fare molta attenzione alla provenienza e alla qualità dell’assemblaggio: a parità di qualità del materiale, un infisso in PVC realizzato ed assemblato non a regola d’arte, porterà in dote numerosi grattacapi.

Pregi

  • Costo contenuto
  • Personalizzabile con pellicole aggiuntive (es. effetto legno)
  • Buon isolamento termico-acustico

Difetti

  • Prestazioni pessime in caso di assemblaggio scadente (meglio scegliere marchi con produzione e/o assemblaggio in Italia)
  • Non ottimali per finestre di grandi dimensioni
  • Scoloriscono con l’azione di sole e pioggia (se di colore scuro)

Infissi in alluminio

L’infisso in alluminio offre una qualità superiore sotto tutti i punti di vista, soprattutto in termini di manifattura e robustezza. Si adatta perfettamente se utilizzato su grandi dimensioni. Pensiamo ad esempio alle grandi finestre scorrevoli. Di contro, ha un costo superiore al PVC.

Per ottimizzare le prestazioni, è bene optare infissi in alluminio realizzati con taglio termico, una particolare tecnica di produzione che permette di raggiungere livelli di resa termica e acustica ottimali per l’uso domestico.

Anche in questo caso, sono possibili numerose possibilità di personalizzazione delle finiture.

Pregi

  • Perfetti per finestre di grandi dimensioni
  • Resistenti alle intemperie
  • Materiali completamente riciclabili

Difetti

  • Isolamento termo-acustico basso se realizzati senza taglio termico
  • Prezzo mediamente più alto degli infissi in PVC

Infissi in acciaio

Possiamo dire che gli infissi in acciaio siano i fratelli maggiori di quelli in alluminio, visto che presentano più o meno gli stessi vantaggi e svantaggi. Facciamo però attenzione alla tipologia di acciaio con cui sono fatti: non tutti gli acciai sono uguali.

Per gli infissi domestici, l’acciaio “normale” non è particolarmente indicato, a causa della scarsa resistenza alla corrosione e alla bassa resa isolante. Per ovviare a questo, è consigliabile scegliere infissi in acciaio inox o Cor-Ten, in grado di auto-proteggersi dagli agenti corrosivi e più adatti al taglio termico, per una maggiore tenuta termo-acustica. Ovviamente, per ottenere tutti questi vantaggi, il prezzo sale rispetto alle alternative precedenti.

Pregi (per acciai di alta qualità)

  • Resistenza e durata garantite
  • Adatti anche per finestre di grandi dimensioni
  • Ottimo isolamento termico e acustico

Difetti

  • Costo elevato per infissi in acciaio di alta qualità

Infissi in legno

Qui usciamo un po’ dal seminato e parlare di vantaggi, svantaggi e costi non basta più. Il legno, infatti, rappresenta il materiale nobile per eccellenza quando si parla di interior design. Dal parquet ai mobili, dalle porte agli infissi: il legno di qualità è sempre una scelta di classe. Ma non mancano le difficoltà.

Un infisso in legno, infatti, costa molto e deve essere sottoposto a manutenzione costante negli anni con appositi trattamenti. Ad ogni modo, se il budget non è un problema e se si è pronti a dedicar loro la giusta attenzione, gli infissi in legno si rivelano resistenti e duraturi, oltre che belli da vedere.

Pregi

  • Resistenza e durata nel tempo (previa buona manutenzione)
  • Disponibili in diversi formati
  • Buon isolamento termo-acustico
  • Bellissimi (se vi piace il legno)

Difetti

  • Costo elevato, visto il materiale pregiato

E in caso di infisso con colori differenti tra interno ed esterno?

Può capitare, per esigenze estetiche o per rispettare i regolamenti condominiali, di avere un infisso con due colori diversi, dentro e fuori. In caso di infissi in PVC bicolore la soluzione è solamente una: visto che il PVC, di base, viene prodotto solo bianco, per ottenere un secondo colore è necessario applicare su uno dei due lati una pellicola incollata a caldo (quindi molto resistente).

Per infissi in materiale metallico come alluminio e acciaio, oltre alle pellicole, è possibile ricorrere alla verniciatura o all’anodizzazione (solo per l’alluminio). Se invece parliamo di legno colorato abbiamo a disposizione nuovamente la vernice, anche se è meglio riservare questa soluzione solo agli infissi vecchi o di scarsa qualità, visto che un infisso in legno nuovo è un prodotto di tale pregio da non meritare una colorazione.

Gli infissi ibridi: realizzati in PVC e rivestiti in alluminio

A conti fatti non è facile decidere quale sia il migliore infisso per casa. Meglio un infisso in PVC o in alluminio? Meglio puntare su un prezzo più contenuto, oppure rincorrere il meglio in termini di qualità?

La risposta, ovviamente, dipende dal budget e dalle esigenze funzionali ed estetiche. Quel che è bene sottolineare è che sia gli infissi in PVC che quelli in alluminio offrono grandi possibilità di personalizzazione.

Se poi il dubbio rimane, c’è una soluzione: sceglierli entrambi!

Spieghiamoci meglio: esistono infissi ibridi fatti in PVC e rivestiti in alluminio, che rappresentano la soluzione ideale per chi ha un budget contenuto ma non vuole rinunciare alla qualità.

Se vuoi saperne di più, visita il negozio della rete Io Ristrutturo e Arredo più vicino a casa tua: potrai chiedere un parere senza impegno ad un professionista del settore e vedere di persona gli infissi disponibili, tutti made in Italy e di qualità certificata.

Quale infisso scegliere per la propria abitazione?

Fatte tutte le valutazioni del caso, la cosa migliore è seguire un classico consiglio che spesso fanno genitori e nonni: meglio spendere qualcosa in più per infissi di cui possiamo essere certi piuttosto che ritrovarsi con spifferi, case fredde, rumori dalla strada e altri accidenti del genere.


Vuoi un preventivo per cambiare gli infissi di casa?

Trova il negozio IR&A più vicino a te