Rinnovare casa con i colori: spunti pratici per ogni ambiente

Rinnovare casa con i colori: spunti pratici per ogni ambiente.
Home Magazine Consigli Rinnovare casa con i colori: spunti pratici per ogni ambiente

Come cambiare look ad una stanza e correggere la percezione dello spazio attraverso il colore di pareti, pavimento e soffitto.


La scelta del colore delle pareti è fondamentale in ogni progetto di interior design perché da questa dipende il carattere e lo stile di un ambiente.

Per fare una scelta consapevole e corretta bisogna armonizzare il colore delle pareti con gli altri elementi presenti, quali pavimento e arredi, tenendo anche conto di un fattore che può essere verificato solo all’interno di ogni specifico ambiente: l’illuminazione

I colori, infatti, possono variare anche notevolmente in caso di luce naturale o artificiale, in ambienti ben illuminati o poco luminosi. Per questo, il consiglio è di fare un piccolo campione di colore di circa 50×50 cm e verificarlo all’interno dell’ambiente in cui deve essere inserito.

Come scegliere i colori per le pareti di casa e come abbinarli correttamente ad arredi e complementi in ogni stanza.

La soluzione più semplice, utilizzata sino a qualche anno fa, era quella di scegliere un’unica cromia neutra da utilizzare per tutta la casa. Tutta la gamma dei grigi e dei tortora ben si prestava a questa scelta, avendo però come risultato ambienti un po’ anonimi.

L’utilizzo di un colore acceso, se scelto in modo scorretto, potrebbe ridurre la percezione degli spazi o stancare dopo poco tempo. Per questo la tendenza è quella di porre l’accento solo su una delle pareti della stanza o su una parte di esse in modo da concentrare l’attenzione mantenendo un senso di sobrietà

Vuoi saperne di più? Scopri tutto sull’abbinamento colori arredamento!

Un consiglio rilevante: non inserire più di due colori molto diversi tra loro all’interno dell’abitazione e cerca di creare continuità tra le stanze.

Come arredare con i colori Pantone 2021 giallo e grigio.

I colori evergreen per ogni ambiente di casa

I colori sono in grado di influenzare il nostro umore e per questo motivo per ogni ambiente si possono seguire delle linee guida. Vediamole insieme. 

Camera da letto

In camera da letto si prediligono tonalità pastello, ad esempio rosa cipria, lilla, crema e beige che secondo il Feng Shui favoriscono il sonno.

La parete principale è senza dubbio quella del retroletto, da enfatizzare a piacere con quadri o wallpaper. Meglio non utilizzare colori troppo accesi o vitaminici, che potrebbero disturbare il sonno.

Soggiorno

Il soggiorno è lo spazio nel quale si trascorre più tempo ed è anche l’ambiente della convivialità, in cui intratteniamo ospiti e amici: per questo è considerato il cuore pulsante dell’abitazione.

La scelta del colore delle pareti è fondamentale: come per gli altri ambienti va coordinato con pavimenti, con gli arredi e con lo stile generale

Pareti in colore ottanio pantone.

Non esiste una gamma cromatica da preferire anche se è l’ambiente in cui si possono utilizzare tonalità più accese come l’ottanio/verde petrolio o il rosso mattone in contrasto con le altre pareti della stanza da dipingere in colori neutri. 

Se invece vuoi avere un ambiente classico ed elegante non rinunciare ad un cipria abbinato alle altre pareti color tortora.

Cucina

La cucina è l’ambiente in cui la famiglia si riunisce e per questo i colori sono freschi e vibranti: verde, arancio o turchese, facendo sempre attenzione a scegliere gamme desaturate.

Bagno

In ultimo l’ambiente bagno: nonostante sia sempre stato trascurato per via dei rivestimenti in gres che consentono un’ampia varietà di texture e decori, in questi ultimi anni la tendenza nell’arredo bagno è quella di rivestire solo una parte delle pareti, consentendo di scegliere tonalità a contrasto o nuances in gamma con il rivestimento. 

La scelta di colori scuri o freddi richiede un’ottima illuminazione e l’alternanza con colori chiari come il bianco o il grigio chiaro.

Abbinamento colori: spunti pratici per non sbagliare

Per lo sviluppo di un abbinamento dobbiamo pensare che all’interno di un’abitazione non abbiamo solo tinte piatte da accostare, ma texture e materiali; per questo la prima regola è quella di abbinare il colore delle pareti al pavimento

Se hai ad esempio un parquet scuro o una pavimentazione dal colore acceso, le pareti dovranno essere di colore chiaro; se invece il pavimento è in tonalità neutre o in legno chiaro, puoi scegliere tinte accese come colori delle pareti.

Secondo la teoria del cerchio di Itten (vedi immagine sotto) è possibile scegliere colori opposti tra di loro all’interno del cerchio e non quelli vicini tra loro.

In generale tieni presente 3 regole fondamentali:

  1. un colore neutro si abbina bene sia a toni caldi che a toni freddi;
  2. scegliere colori nella stessa nuance crea un’armonia cromatica;
  3. se vuoi ottenere ambienti dalla forte personalità accosta due colori complementari facendo attenzione a sceglierli nella stessa intensità cromatica.

Colori e percezione degli ambienti

A volte l’utilizzo del colore riesce anche a correggere la percezione di alcuni difetti presenti in una stanza. Di seguito riportiamo gli esempi più comuni, e come intervenire.

Ad esempio, se la stanza è troppo alta il modo migliore per abbassarla percettivamente è quella di dipingere il soffitto di colore scuro in contrasto con le pareti. Oppure si può procedere a creare una boiserie dipingendo di due differenti colori le pareti: una fascia bassa (alta circa 1 metro) di colore scuro e una seconda più chiara.

Se invece l’obiettivo è quello di alzare la stanza bisognerà dipingere il soffitto di un colore più chiaro rispetto alle pareti, mantenendo una fascia perimetrale di circa 20 cm sulle pareti dello stesso colore. Inoltre si può giocare con la finitura: una superficie a smalto aumenta la lucentezza e quindi la sensazione di maggiore altezza.

Un ambiente dipinto a scatola con pareti e plafoni dello stesso colore restringe percettivamente gli spazi, mentre pareti disposte frontalmente con plafone chiaro contribuiscono a stringere il locale enfatizzando ad esempio l’effetto corridoio.

Rendi la tua casa speciale!

L’uso sapiente di tutte le indicazioni raccolte in questo articolo consente di intervenire sulla percezione dei volumi e aiuta nella creazione della giusta atmosfera all’interno degli ambienti. 

Per saperne di più, o per avere una consulenza personalizzata, contatta un punto vendita Io Ristrutturo e Arredo, il network presente in tutta Italia a cui appartengono negozi di arredamento e professionisti dell’interior design. Siamo al tempo stesso consulenti di prodotto, per materiali di finitura e arredi, e progettisti di interni. 

Ti offriamo un servizio di ristrutturazione e home relook che mette sempre al centro la tua esperienza: ci poniamo come unico interlocutore per farti vivere la parte emozionale del “fare casa”, gestendo per te tutti gli aspetti tecnici, legali e di coordinamento!

 


Vuoi un progetto su misura per rinnovare casa con uno stile personale

Scopri lo showroom più vicino