Maison & Objet, le tendenze casa 2020 per colori e arredamento

Zona living arredata con palette verde jungle bosco e ottanio.

Il 2020 dell’home decor? Eclettico e colorato, ai limiti del surreale, con eccentrici echi tropicali.

L’edizione di gennaio di Maison & Objet ci ha parlato di rivisitazioni e reinterpretazioni coraggiose, contraddistinte da nuance solari e dinamiche (e anche un po’ bohémien) su ogni tipo di arredamento.

Nonostante resti da capire quali e quanti di questi trend troveranno spazio in pianta stabile nelle nostre case, il messaggio dei designer, sotteso anche nelle esposizioni più eclettiche della fiera, è emerso forte e chiaro: osare, sperimentare, rivisitando in chiave contemporanea elementi dati per superati, senza badare più di tanto a cataloghi e riviste.

Tendenze casa 2020, il ritorno del colore (e del nero) su arredi e dettagli

Maison & Objet ha mostrato un certo sfarzo nella scelta degli arredi, con un deciso ritorno al colore ed un uso massivo dell’ottone, che ha soppiantato il cromato. Abbiamo visto il color oro, ispirato al deserto e all’Oriente, e palette di verdi effetto jungle: ottanio, petrolio, bosco e smeraldo.

E poi marmo, ceramiche e vetro, protagonisti in ambito art de la table, presentati in coloratissma versione.

Elementi di cucina in stile etnico fusion moderno.

Servizi da tavola, collezioni di piatti, bicchieri decorati, caraffe e vasi dal look a volte esotico a volte contemporaneo, oggi trovano posto anche singolarmente come complementi di arredo etnici, rivisitati nella mise en place e nella destinazione d’uso, trasformati persino in accattivanti scodelle ed irriverenti contenitori svuota tasche.

In un periodo di colori neutri e tenui, in arredi e dettagli di cucina e bagno abbiamo anche rivisto un utilizzo deciso del nero, rigorosamente con finitura mat.

Dal letto ai lampadari: il vintage in chiave contemporanea

Due elementi, su tutti, raccontano il vintage rivisitato in chiave etnico moderna: il lampadario della sala e il letto a baldacchino in zona notte.

Sono di tendenza lampade dalle forme sinuose ed appariscenti, con struttura essenziale, in ottone, ceramica o con rivestimento in tessuto colorato. I lampadari a sospensione che abbiamo visto a Parigi non passano certo inosservati.

Lampade a sospensione in ottone dorate e ceramica di design.

Lampadari in stile vintage, sì, ma altamente tecnologici: veri e propri oggetti di design che hanno la capacità di cambiare volto ad un open space anonimo e mettere in evidenza finiture e arredi, decorando l’ambiente in modo unico e raffinato.

Sulla scia della riscoperta dello stile d’arredamento nordico sta tornando in voga anche il letto a baldacchino, con struttura in legno o metallo. Una soluzione senza dubbio suggestiva e romantica, che ben si sposa con ambienti dal carattere shabby chic.

Legno, paglia e… naturalezza

Continua la riscoperta di materiali naturali. La Paglia di Vienna si conferma tra i più apprezzati del momento: pouf, sedie da bistrot e cesti-portapiante intrecciati a mano permettono di creare angoli originali e ricercati in ogni stanza. Nel 2020 vedremo sempre più spesso questo materiale – “povero” e resistente per vocazione – anche in madie, comodini, rivestimenti per lampade, testiere per letto, paraventi e altri complementi.

Il ritorno della Paglia di Vienna, elemento di arredo vintage rivisitato in chiave contemporanea.

Nel campo della pavimentazione, la vera novità di questo 2020 è data dai nuovi modelli di pavimenti laminati resistenti all’acqua e all’umidità, pensati per essere posati anche in bagno e in cucina.

I pavimenti laminati – composti da fibre in legno e leganti a base resinosa – sono una soluzione ecologica, di facile manutenzione, resistente a urti e umidità. Molto apprezzati nel mercato della ristrutturazione chiavi in mano perché, oltre alla resilienza e alla buona resa estetica, possono essere posati sopra pavimenti preesistenti, senza bisogno di costose opere in muratura.

 


Cerchi un designer esperto per arredare il tuo appartamento?

Trova il negozio IR&A più vicino a te