Dimensioni isola cucina: misure minime e distanze per ottimizzare lo spazio

Dimensioni dell'isola per una cucina funzionale, misure e distanze minime per ottimizzare lo spazio in cucina.

Come scegliere le dimensioni dell’isola della cucina in base allo spazio disponibile. Consigli pratici per calcolare misure e distanze minime tra isola e cucina.


Quanto spazio serve per avere una cucina con isola? Quali dimensioni deve avere l’isola della cucina? Quanto spazio occorre tra cucina e isola per muoversi e lavorare agevolmente?

Nonostante l’isola sia una prerogativa di cucine spaziose, spesso gestite in open space con la zona giorno, può essere inserita anche in cucine più piccole, a patto di rispettare determinati parametri sulle misure e sulle distanze tra l’isola e gli altri arredi. Solo così è possibile assicurare all’ambiente sicurezza e funzionalità.

In questo articolo vedremo le dimensioni consigliate di una cucina con isola e lo spazio necessario tra l’isola e il resto della cucina.

Vantaggi e svantaggi di una cucina con isola centrale.

Quanto può essere grande l’isola da cucina? Dimensioni standard e distanze minime

Le dimensioni dell’isola in cucina dipendono principalmente dalle capacità dell’ambiente e dall’utilizzo che si vuole fare dell’isola stessa.

Volendo, un’isola di dipensioni appropriate può sostituire tutti i mobili della cucina e ospitare lavastoviglie e forno, diventando così il centro operativo e sociale dell’ambiente.

Misure isola cucina: lunghezza

Se verrà utilizzata solo come base di appoggio, può bastare un’isola lunga 90 centimetri.

Al contrario, se si desidera un’isola completa di lavello e piano cottura con fornelli e cappa, il monoblocco dell’isola dovrebbe essere lungo almeno 2 metri.

Misure isola cucina: profondità

Anche la profondità dell’isola dipende da come sarà organizzato lo spazio al suo interno: si va da una larghezza minima di 60 cm a circa 1 metro.

In generale, vale la regola che maggiore sarà la profondità, più funzionale risulterà l’isola. Le isole più profonde possono ospitare ante e cassetti su entrambi i lati.

Ricordiamo che nelle cucine moderne, oltre alle classiche forme rettangolari o quadrate, l’ìsola può avere forme circolari o irregolari.

Misure isola cucina: altezza

Per quanto riguarda invece l’altezza dell’isola, il consiglio è di non superare il metro.

La tendenza è di attestarsi su un’altezza massima di 90 centimetri. Chi volesse utilizzare l’isola anche come banco snack può attaccare un ripiano più basso da utilizzare come tavolo.

>> Ti interessa approfondire questo argomento? Scopri i pro e contro di una cucina con isola

Quanto spazio tra isola e cucina?

Il nostro consiglio è di mantenere almeno un metro di distanza su ogni lato tra l’isola e il resto della cucina; è la distanza minima per lavorare ai fornelli comodamente e non ostacolare i movimenti.

Si consideri invece una distanza maggiore (1,5-2 metri) quando:

  • il blocco dell’isola è utilizzato come tavolo ed è affiancato da sedie o sgabelli;
  • l’isola è vicina ad una parete attrezzata con ante e cassetti.
Open space con cucina ad isola centrale e cappa sul soffitto.

Quanto spazio serve per avere l’isola in cucina?

Nonostante il suo habitat naturale sia in un’ampia zona giorno gestita in open space, l’isola può essere inserita anche in una cucina dalle dimensioni più contenute, a patto di calcolare bene spazi, misure, dimensioni e ingombri.

Per stimare con precisione lo spazio necessario per l’isola, il consiglio è di rivolgersi a professionisti esperti, gli unici davvero capaci di valutare la fattibilità dell’intervento e le misure da rispettare.

>> Vuoi saperne di più? Scopri tutto sulla ristrutturazione della cucina!

Le dimensioni dell’isola della cucina si decidono in base 1) agli elementi e agli elettrodomestici che si decide di inserire nel monoblocco e 2) all’ambiente circostante e 3) allo spazio da lasciare libero per muoversi agevolmente.

Quando è meglio optare per la penisola

La penisola al posto dell’isola rappresenta un buon compromesso, in quanto con il piano ancorato ad una parete l’ingombro diminuisce e, di conseguenza, aumenta lo spazio per il passaggio e il lavoro in cucina.

La penisola rappresenta una buona soluzione per chi non vuole rinunciare alla comodità dell’isola ma non ha sufficiente spazio per consentire il passaggio attorno.

Altri consigli per una cucina con isola

L’inserimento dell’isola in cucina richiede particolare attenzione ad una serie di aspetti, a partire dalla disposizione degli impianti, della cappa aspirante e dell’illuminazione.

Per posizionare nel blocco dell’isola il piano cottura, il lavello o la lavastoviglie, oppure tutti e tre, è necessario rompere il pavimento per allacciare il gas e portare elettricità e scarichi dell’acqua. Tutti gli interventi devono essere coordinati tra loro, motivo per cui diventa fondamentale un progetto di ristrutturazione completo di arredi e impiantistica.

L’isola con piano cottura incorporato richiede anche una cappa potente e silenziosa, specialmente se la cucina è gestita in open space con il salotto o è molto vicina ad altri ambienti della casa. Chi non ama le cappe tradizionali può optare per una moderna cappa integrata nel piano a induzione, lasciando nel soffitto lo spazio per l’illuminazione.

I vantaggi di un progetto di ristrutturazione coordinato che comprende anche gli arredi che saranno inseriti.

La tua cucina ideale con l’aiuto di un esperto

La cucina con isola è una delle soluzioni più richieste del momento. Una vera e propria tendenza, capace di unire estetica e funzionalità.

Nei 90 punti vendita della rete Io Ristrutturo e Arredo puoi chiedere una consulenza o un progetto di ristrutturazione chiavi in mano a professionisti con anni di esperienza nel settore, e visitare la materioteca presente in ogni showroom per vedere e scegliere materiali, arredi e complementi di design.

Scegliendo Io Ristrutturo e Arredo per progettare la tua cucina con isola avrai a disposizione un unico referente che gestirà e coordinerà tutte le fasi della ristrutturazione, dal sopralluogo iniziale alla conclusione dei lavori.

Dar vita alla tua cucina a isola sarà un’esperienza coinvolgente ed entusiasmante!

 


Vuoi un preventivo o un progetto per fare una cucina con isola?

Trova l’esperto IReA più vicino